Barcellona: Tusquets, opportuno vendere Messi scorsa estate

Presidente a interim:Neymar solo gratis, no stipendi a gennaio

(ANSA) - ROMA, 03 DIC - "Economicamente, sarebbe stato opportuno vendere Messi la scorsa estate". In vista delle nuove elezioni per la presidenza del Barcellona è tornato a parlare della questione Messi, Carles Tusquets, l'attuale presidente ad interim del club. "Ma per una cosa del genere - afferma Tusquets a Rac 1 come riporta Marca - deve esserci anche il benestare dello staff tecnico e io non mi intendo di questo. In ogni caso, la Liga sta ponendo dei limiti salariali e la cessione ci avrebbe aiutato". Tusquets ha parlato anche delle voci che vorrebbero un possibile ritorno in blaugrana di Neymar. "Neymar? Se venisse gratis, ci si potrebbe anche pensare. Ma se non si vende - ha proseguito -, non ci sono soldi per acquistare. In questo momento sarebbe una cosa inammisibile, a meno che il prossimo presidente non facesse un miracolo".
    Tusquets ha avvertito tutti sull'urgenza di fare dei lavori al Camp Nou, uno stadio che sta cadendo a pezzi, mentre a gennaio i giocatori rischiano di non essere pagati. ''La situazione economica è terribile ma con speranza. Gli stipendi di gennaio? I giocatori non riceveranno il pagamento mensile per gennaio.
    Hanno due pagamenti, a gennaio e luglio e questo gennaio non riceveranno il pagamento. Sono stati rinviati anche gli emolumenti previsti come bonus per i titoli vinti". (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA




      Modifica consenso Cookie