Il Bologna contro il razzismo con Borussia e Feyenoord

Aderisce a progetto educativo in nome di Arpad Weisz

(ANSA) - BOLOGNA, 26 GEN - Il Bologna entra a far parte del progetto internazionale 'Changing the Chants'. Nata dalla collaborazione tra Anne Frank House, Fare Network, Borussia Dortmund e Feyenoord Rotterdam, l'iniziativa ha l'obiettivo di individuare metodi educativi per contrastare e prevenire forme di razzismo e antisemitismo negli stadi. Il Bologna è stato selezionato per far parte del progetto in virtù delle iniziative sviluppate negli anni su questo tema e domani, in occasione del giorno della Memoria ne darà una dimostrazione: allo stadio Dall'Ara si terrà infatti la cerimonia di commemorazione di Arpad Weisz, uno degli allenatori più vincenti degli anni Trenta morto a Auschwitz, davanti alla lapide collocata sul basamento della torre di Maratona. Saranno presenti delegazioni del Comune di Bologna, della Comunità Ebraica e del Bologna Fc 1909. A causa delle misure di distanziamento dovute alla pandemia di Covid-19, la cerimonia non sarà aperta al pubblico: sarà possibile seguirla online alle 13,15 collegandosi alla pagina youtube del Comune di Bologna.
    (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA




      Modifica consenso Cookie