Sport

Moto: sindrome compartimentale, Zarko si opera dopo Misano

Intervento al bracco destro, conta di essere pronto per Austin

Johann Zarco, affetto da sindrome compartimentale, mercoledì prossimo sarà operato all'avambraccio destro. Lo ha rivelato lo stesso pilota francese del team Ducati-Pramac, prima del Gran Premio di San Marino. "Sarò operato ad Aix - ha spiegato Zarco a Misano - Ho avuto un buon feeling con il dottor (Olivier) Dufour che ha già operato Fabio (Quartararo) e che ha molta esperienza in questo campo".
    Zarco non salterà alcuna gara e sarà presente ad Austin (Stati Uniti) una settimana dopo l'operazione (1-3) ottobre per il 15/o round del Mondiale. "Lunedì e martedì ho potuto prendermi del tempo per confermare questa diagnosi di sindrome compartimentale al braccio destro. Da qui la decisione di cogliere l'occasione per operarmi non appena tornerò da Misano" ha aggiunto. Ai primi di maggio Quartararo è stato operato, per la seconda volta dopo quella del 2019, per sindrome compartimentale. Un intervento che in questa stagione hanno affrontato anche Jack Miller, Iker Lecuona e Aleix Espargaro.
    
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA




      Modifica consenso Cookie