Sport

Moto: Americhe, Marquez torna nel suo 'feudo' texano

Negli USA pole e vittorie a raffica. 'Non vedo l'ora di esserci'

"Come sempre, sarà importante costruire durante il fine settimana e vedere dove ci schiereremo domenica mattina, al momento del via". Il motomondiale torna in Texas per il GP delle Americhe, cancellato lo scorsa anno a causa del Covid, e Marc Marquez ritrova una delle piste che ama di più. Dal 2013 al 2019 sul tracciato vicino Austin ha otteuto sette pole consecutive e sei vittorie, mancando il podio solo nel 2019, quando cadde mentre era primo con largo margine.
    Inoltre è suo il record assoluto sul giro di 2'02"135, stabilito nel 2015.
    L'otto volte Campione del Mondo sa di tornare negli USA in una situazione molto diversa, ma se c'è un tracciato dove può puntare a bissare la vittoria colta in Germania è quello statunitense. "Non vedo l'ora di essere ad Austin e ci arriviamo dopo due belle gare, ad Aragon e poi a Misano - sottolinea il pilota Honda - È un layout che mi piace e in passato abbiamo avuto molto successo. Quest'anno è un po' diverso, ma resta una pista che mi diverte molto". 
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA




      Modifica consenso Cookie