Google, ingegnere licenziato fa causa

"Discrimina i conservatori"

NEW YORK - James Damore, l'ex ingegnere di Google licenziato per il manifesto sessista, fa causa a Mountain View accusandola di discriminare chi ha opinioni conservatrici.

''L'aperta ostilità di Google contro il pensiero conservatore si accompagna all'oltraggiosa discriminazione sulla base della razza e del genere, che e' vietata dalla legge'' si legge nella documentazione depositata in tribunale. Il management di Google, e' l'accusa, incoraggia l'assunzione di manager che ritengono la razza e il genere fattori determinanti, a danno ''dei caucasici e dei dipendenti uomini''.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA