Huawei, nel 2019 a Bruxelles centro Ue su sicurezza

Liang, tecnologia è fondamentale per crescita economica europea

Nel 2019 Huawei aprirà un centro europeo sulla cybersicurezza, con sede a Bruxelles. Lo ha annunciato Liang Hua, chairman di Huawei, nel discorso d'apertura della tre giorni di convegni e incontri organizzata dalla compagnia cinese a Roma in tema di innovazione e reti 5G.

"Vogliamo garantire protezione e sicurezza, elementi critici per lo sviluppo tecnologico", ha detto Liang, precisando che l'azienda dà "molta importanza al Gdpr", cioè al regolamento europeo sulla privacy entrato in vigore nella scorsa primavera.

L'Europa, dove c'è una "base industriale molto robusta", dovrebbe essere più connessa, ha proseguito Liang, precisando che l'azienda opera nel vecchio continente da 18 anni. "La tecnologia è fondamentale per la crescita economica europea.

Huawei investe in ricerca tecnologica, e uno dei nostri focus è sull'intelligenza artificiale, che è come l'elettricità nella rivoluzione industriale".

Il colosso di Shenzhen, ha aggiunto il dirigente, collabora allo sviluppo si sistemi di intelligenza artificiale con 20 istituti di ricerca. La collaborazione in Europa avviene anche nei 60 open labs aperti e negli accordi con 400 partner.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

Video ANSA