Foto

  1. ANSA.it
  2. Foto
  3. Sport
  4. Sci: gigante donne Soelden apre Cdm, attesa per Bassino
22 ottobre, 12:26 Sport

Sci: gigante donne Soelden apre Cdm, attesa per Bassino

© ANSA
FIS Alpine Ski World Cup season to start in Soelden © ANSA

(ANSA) - SOELDEN, 22 OTT - Marta Bassino torna dove tutto per lei era cominciato: sul ghiacciaio Rettenbach di Soelden, dove domani col gigante donne parte la Coppa del Mondo. Qui un anno fa vinse lo slalom gigante di apertura stagionale e fu il primo di quattro successi che la portarono a vincere la Coppa di gigante a cui si e' aggiunto anche l'oro iridato di Cortina in gigante parallelo. Insomma una stagione strepitosa che la piemontese di Borgo San Dalmazzo sogna di ripetere se non addirittura di migliorare. ''La preparazione estiva e' stata buona, in particolare quella degli ultimi giorni in val Senales, su una pista con pendenze simili a quelle di Soelden. Sento gli occhi su di me dopo la passata stagione. Darò il massimo e sono molto fiduciosa ma soprattutto spero che la prossima sia il piu' possibile una stagione normale''. E' cioe' una stagione in cui il Covid-19 morde di meno e consente piu' pubblico e piu' tifosi alle competizioni. Su questo tema nel circo bianco c'e' una corsa alla vaccinazione completa con due dosi. Non per gli azzurri e le azzurre, tutti gia' immunizzati, ma per atleti di altri Paesi che hanno tardato a fare il secondo vaccino o si sono accontentati del test. Ma la vaccinazione completa sarà indispensabile tra un mese per andare negli Usa ed in Canada ed ancor più lo sara' a febbraio per le Olimpiadi di Pechino.
    Domani al via con Marta ci saranno soprattutto Federica Brignone e Sofia Goggia. La campionessa olimpica di discesa e' reduce dall'infortunio di Garmisch che blocco' la sua marcia trionfale verso i mondiali di Cortina ma non le impedi' di vincere la Coppa del mondo nella regina delle discipline alpine. ''Ormai - ha detto Goggia - mi sono ripresa bene e mi sono allenata a dovere insieme a Marta e spero che questo mi servirà anche per la discesa, ma sono curiosa anche di vedere a che punto sono in gigante". Federica Brignone, ceduto lo scettro di regina azzurra del gigante a Bassino, viene invece da una stagione altalenante e non del tutto soddisfacente, culminata nelle delusioni di Cortina. Atleta ormai sempre piu' polivalente, Federica non e' infatti riuscita a dare il meglio proprio ai mondali italiani.
    Nella prossima stagione ci riprovera', a partire dal gigante di domani. "Mi sono allenata in tutte le discipline.
    Tradizionalmente in questo periodo non sono al top in questo periodo, ma la mia vera stagione comincerà un po' più avanti", ha spiegato Federica. Le azzurre dovranno vedersela a Soelden con le rivali di sempre. Tra loro c'e' ovviamente la slovacca Petra Vlhova, vincitrice della coppa del mondo, che ha lasciato l'allenatore italiano Livio Magoni che pure l'aveva portata al successo. Ora si augura che il radicale cambio di staff tecnico non le costi troppo. Poi c'e' ovviamente la regina dello sci Mikaela Shiffrin. L'americana ha gia' detto che puntera' a vincere un'altra Coppa del mondo e soprattutto piu' ori possibili alle Olimpiadi: vuole infatti gareggiare in tutte le discipline. E le rivali sanno che puo' farcela benissimo.
    (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Tutte le foto

Modifica consenso Cookie