Florence Biennale premia Gustav Aceves

"Dedico il riconoscimento agli amici del progetto Lapidarium"

(ANSA) - FIRENZE, 20 OTT - Lo scultore messicano Gustav Aceves, che da anni vive e lavora a Pietrasanta (Lucca), ha ricevuto il premio internazionale alla carriera 'Lorenzo il Magnifico' nell'ambito della 12/a 'Florence Biennale. Mostra internazionale di arte contemporanea e design', visitabile fino al 27 ottobre alla Fortezza da Basso di Firenze. Il premio gli è stato assegnato "per aver magistralmente rappresentato, attraverso la scultura, frammenti di storia dell'umanità che evocano valori di civiltà e al tempo stesso veicolano un monito a non ripetere gli orrori verificatisi nella storia dell'umanità e delle sue migrazioni". "È un premio non solo alla mia carriera - ha commentato Aceves - ma anche al progetto Lapidarium che parla di pace e giustizia e in cui sono impegnati tanti amici, cui dedico questo importante riconoscimento". Alla cerimonia è intervenuto anche il neo ambasciatore del Messico in Italia, Carlos Garcia de Alba.
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai alla rubrica: Pianeta Camere