Coronavirus: Toscana 'arruola' sanitari in pensione

Appello del governatore Enrico Rossi per ritorno in servizio

(ANSA) - FIRENZE, 24 MAR - Un appello a medici, infermieri e operatori della sanità in pensione affinché tornino in servizio per aiutare a fronteggiare l'emergenza Coronavirus in Toscana.
    Lo lancia il governatore Enrico Rossi attraverso un video su facebook. "Sono convinto che si può sperare il meglio e di uscire, speriamo presto, da questa situazione difficile - sottolinea Rossi - ma sono anche convinto che bisogna essere pronti ad affrontare il peggio, ed è quello che stiamo facendo in Toscana.
    Per questo faccio un appello a medici, infermieri, e operatori, sia del pubblico che del privato", che sono in pensione, perché "noi abbiamo di nuovo bisogno di voi. Nonostante abbiamo deciso di assumere 2mila persone con grande velocità c'è bisogno di tutta la vostra capacità e esperienza accanto a loro". Rossi aggiunge che: "Se ci sarà bisogno verrete chiamati, per questo io vi invito a chiamare da domattina agli uffici del personale delle aziende, Asl, Aou, per cui lavoravate e dichiarare la vostra disponibilità. Noi possiamo assumervi per sei mesi, rinnovabili per altri sei, come rapporto libero professionale.
    Questo è consentito dalla legislazione e pensiamo sia necessario perché stiamo predisponendo nuove strutture e nuovi servizi".
    "Dobbiamo dispiegare quanto più possibile la capacità di cura del servizio sanitario regionale - conclude Rossi -, e abbiamo veramente bisogno di chi ha esperienza. Tutti i cittadini della Toscana sperano nel vostro aiuto".(ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere



      Modifica consenso Cookie