Covid, Pistoia e Siena con rispettive province in zona rossa

Sindaco Tomasi: "Sarà firmata ordinanza valida dal 27 febbraio al 7 marzo"

Pistoia e Siena e le relative province diventano zona rossa a partire da sabato 27 febbraio fino al  marzo.

Dopo l'annuncio dato su Fb dal sindaco di Pistoia Alessandro Tomasi - "La provincia di Pistoia diventerà zona rossa da sabato. Ho appena finito una riunione" col governatore Eugenio Giani, "con cui, sentita la Asl, è stata concordata questa misura a livello provinciale" - successivamente è stato il governatore toscano a dire che anche per Siena e provincia è prevista la stessa misura.

"Ci sono comuni con un'incidenza di casi particolarmente alta. Lo abbiamo sempre detto: i provvedimenti" a livello "di singoli territori, i provvedimenti 'spot', sono poco efficaci. Il dato provinciale è alto rispetto a quello della media regionale. Da qui l'estensione della zona rossa a livello di provincia",, ha spiegato Tommasi su Fb.

Sotto osservazione poi l'Empolese Valdelsa: i sindaci, ha spiegato Giani, "ritenevano di aspettare qualche giorno e mi hanno pregato di non assumere il provvedimento"

In precedenza in Toscana è stata zona rossa per una settimana Chiusi, sempre in provincia di Siena e lo è per nove giorni Cecina, nel Livornese: Giani ha firmato l'ordinanza ieri. 

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere



      Modifica consenso Cookie