Rischi da alluvione, interventi prevenzione con Interreg

Quattro i progetti già finanziati dal programma It-Fr marittimo

Redazione ANSA

La prevenzione e la mitigazione dei rischi da alluvione è uno dei temi centrali del programma Interreg Italia-Francia marittimo che ha finanziato progetti per realizzare un mosaico radar transfrontaliero in grado di monitorare le perturbazioni che vengono dal mare, per migliorare le strumentazioni di allerta precoce, per sensibilizzare le popolazioni su comportamenti consapevoli. Inoltre sono stati fatti investimenti in progetti pilota per mitigare gli effetti delle alluvioni.

Tra gli assi di intervento individuati dal programma europeo uno è dedicato alla 'Gestione dei rischi legati ai cambiamenti climatici' e ha stimolato quattro progetti già finanziati. Tra questi, due si sono focalizzati proprio sulla prevenzione dei rischi da alluvione. Il primo, Adapt si pone l'obiettivo di migliorare le conoscenze e le competenze dei cittadini attraverso eventi di sensibilizzazione e percorsi formativi per tecnici e dirigenti chiamati a progettare spazi urbani resistenti. Inoltre si propone di studiare piani locali per l'adattamento, infrastrutture sperimentali nei territori facendo anche affidamento sulle conoscenze e sugli strumenti prodotti dall'intero progetto. Il secondo progetto, Proterina-3Evolution punta sulla resilienza dei territori e vuole rafforzare la capacità di risposta al rischio alluvioni attraverso la costruzione della consapevolezza delle istituzioni e delle comunità. Per farlo è necessario il potenziamento dei sistemi di previsione e monitoraggio, l'integrazione dei dati acquisiti all'interno di modelli di allerta precoce e lo sviluppo di comunità resilienti con un piano partecipativo di gestione dell'emergenza.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Archiviato in