Kompatscher, imparare dalla storia

"Visita presidenti Italia-Austria di grande valenza"

(ANSA) - BOLZANO, 19 NOV - "E' importante non dimenticare la storia, ma trarne insegnamento". Lo ha detto il governatore altoatesino Arno Kompatscher in vista della visita dei presidenti di Italia e Austria, Sergio Mattarella e Alexander Van der Bellen, in Alto Adige. Sarà - ha spiegato Kompatscher - ricordato il centenario dell'Accordo di Parigi, che sancì il passaggio dell'Alto Adige all'Italia, come anche i 50 anni del Pacchetto d'autonomia che portò alla pacificazione della questione altoatesina.
    Mattarella e Van der Bellen, dopo la cerimonia a Castel Tirolo, si sposteranno a Bolzano. "E' la prima volta - ha sottolineato il governatore - che due presidenti renderanno omaggio sia alle vittime del fascismo che del nazionalsocialismo in Alto Adige". Mattarella e Van der Bellen si recheranno infatti ad Ansitz Stillendorf nel centro storico, dove fu ucciso nel 1921 il maestro Franz Innerhofer, la prima vittima del fascismo a Bolzano, per poi spostarsi al Muro dell'ex lager di via Resia.
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Videonews Alto Adige-Südtirol

      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere