Innevamento programmato con legna della val di Fiemme

Impianto realizzato dalla start-up NeveXN

(ANSA) - TRENTO, 5 DIC - Si chiama "Snow4ever Thermal" l'impianto di innevamento tecnico progettato e realizzato presso la centrale di teleriscaldamento BioEnergia Fiemme, a Cavalese, per produrre neve a temperature superiori al punto di congelamento con il cippato proveniente dalla regione, utilizzabile in abbondanza dopo i danni alle foreste provocati dalla tempesta Vaia di fine ottobre 2018.
    L'impianto è stato realizzato con il supporto di Demaclenko nell'ambito di 'SnowRESolution' il progetto di ricerca sviluppato dallo start-up NeveXN insediato nel Polo Meccatronica di Rovereto. L'iniziativa è finanziata dalla comunità Europea e ha l'ambizione di avvicinare le fonti di energie rinnovabili, solare termica e biomassa, al mondo dell'innevamento programmato.
    L'impianto di tri-generazione può essere anche utilizzato per la produzione degli olii essenziali "Magnifica Essenza", ricavati dall'abete rosso della val di Fiemme.
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Videonews Alto Adige-Südtirol

        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere