Rifiuti elettronici, in Trentino Aa raccolta +2,1% nel 2019

Oltre il 60% in provincia di Trento (4.839 tonnellate)

(ANSA) - TRENTO, 25 MAG - In Trentino Alto Adige, nel 2019, sono state raccolte 8.041 tonnellate di rifiuti tecnologici, in crescita del 2,1% rispetto al 2018. È quanto emerge dal Rapporto annuale del Centro di coordinamento Raee, l'organismo centrale che organizza l'attività di tutti i sistemi collettivi dei produttori di apparecchiature elettriche ed elettroniche che si occupano della gestione di questo genere di rifiuti.
    La raccolta pro capite sale a 7,50 kg per abitante, in crescita del +2,14% rispetto al 2018, al di sopra della media dell'Italia settentrionale (7,40 kg/ab) e ancor più di quella nazionale (5,68 kg/ab). Nonostante si tratti dell'incremento più basso registrato a livello nazionale, il Trentino Alto Adige si conferma ancora una volta tra le regioni più performanti del Nord Italia, ma scende nel ranking nazionale per raccolta pro capite, passando dalla terza alla sesta posizione.
    Oltre il 60% della raccolta complessiva della regione viene fatta dalla provincia di Trento, con 4.839 tonnellate (+2,9%); di queste quasi il 40% è composto da Raee legati a R2 - grandi bianchi, oltre il doppio rispetto a quanto viene raccolto nella provincia di Bolzano, mentre quella legata a R1 - grandi elettrodomestici del freddo vale meno del 20%. Seguono i rifiuti legati a R4 - piccoli elettrodomestici e consumer electronics (1.353 tonnellate) e quelli di R3 - Tv e monitor (599 tonnellate). La provincia di Bolzano raccoglie 3.202 tonnellate, di queste quasi il 39% si compone di piccoli Raee legati a R4 (1.238 tonnellate), seguono i rifiuti legati a R2 con 866 tonnellate (27,0%), mentre quelli di R1 sono solo 635 tonnellate (19,8%). La raccolta di rifiuti legati a R5 è in linea con quella della provincia di Trento, mentre è più contenuta quella legata a R3.
    Circa la raccolta pro capite, la provincia di Trento con 8,94 kg/ab (+2,7%) si dimostra particolarmente brava soprattutto in quella legata a R2 con 3,54 kg/ab, dato tra i migliori a livello nazionale, ma ancora lontano da quello della Valle d'Aosta (4,41 kg/ab), al primo posto del Nord Italia. (ANSA).
   

    RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

    Video ANSA


    Videonews Alto Adige-Südtirol

    Vai al Canale: ANSA2030
    Vai alla rubrica: Pianeta Camere



    Modifica consenso Cookie