Fugatti,impugnativa Cdm su apertura negozi è contraddittoria

'Coraggio per continuare a rendere il Trentino terra dinamica'

(ANSA) - TRENTO, 08 AGO - Per il presidente della Provincia autonoma di Trento, Maurizio Fugatti, "la decisione del Consiglio dei ministri di impugnare la nuova legge provinciale sul commercio in merito alla disciplina delle aperture dei negozi nei giorni festivi è una mossa che l'amministrazione provinciale si aspettava, ma occorre dimostrare coraggio per continuare a rendere il Trentino una terra dinamica, in cui le prerogative dell'autonomia vengono messe a frutto per il bene della comunità locale e per essere sempre all'avanguardia su vari fronti".
    "La Provincia autonoma di Trento, assieme a quella di Bolzano - sottolinea Fugatti - ha peraltro già intrapreso un percorso parallelo attraverso una norma di attuazione che, negli scorsi giorni, ha ricevuto il voto favorevole della Commissione dei Dodici. A tal proposito, l'auspicio è che il Governo adotti definitivamente la proposta normativa, corrispondendo in tal modo alle attese dei territori".
    "Ci sembra un comportamento perlomeno contraddittorio - conclude il presidente Fugatti - che alla fine si trasforma in un motivo di orgoglio in più per continuare a promuovere norme che contribuiscono a migliorare non solo il Trentino, ma il Paese al quale apparteniamo, come riteniamo sia quella sulle chiusure domenicali". (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Videonews Alto Adige-Südtirol

        Vai al Canale: ANSA2030



        Modifica consenso Cookie