Tumori cerebrali, Fondazione Celeghin finanzia Cibio Trento

150.000 euro per progetto su nuovi farmaci

(ANSA) - TRENTO, 16 OTT - Tra i vari finanziamenti che la Fondazione Celeghin assegna su base competitiva ogni anno per studi sui tumori cerebrali, uno è andato quest'anno al Dipartimento Cibio dell'Università di Trento, per il progetto "Mitochondrial translation inhibitors for brain cancer: from bench to bedside" coordinato dal professor Alessandro Quattrone, direttore del Cibio.
    Il progetto, che sarà finanziato con 150.000 euro per una durata di due anni, punta a testare nuovi farmaci e sfrutta le conoscenze scientifiche e tecnologiche sviluppate grazie alla medicina di precisione per ridurre le distanze dal laboratorio al letto del paziente. Questo contributo a favore della ricerca UniTrento - precisa una nota - servirà a coprire le spese dei ricercatori coinvolti nel progetto e ad acquistare materiali di consumo.
    Oggi la presidente della Fondazione, Annalisa Celeghin, è stata accolta a Trento dal rettore Paolo Collini a Palazzo Sardagna, nella sede del Rettorato, per un incontro di conoscenza reciproca e per la presentazione nel dettaglio del progetto da parte dell'assegnista di ricerca Denise Sighel del Dipartimento Cibio. (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Videonews Alto Adige-Südtirol

        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere



        Modifica consenso Cookie