La lite finisce a coltellate, arrestato 35enne tunisino

A Bressanone lite fra due stranieri finisce male

(ANSA) - BOLZANO, 21 OTT - I carabinieri di Bressanone hanno arrestato un 35enne di nazionalità tunisina per tentato omicidio. I militari sono intervenuti nella serata di ieri, tra via Fienili e via Roma, dopo la telefonata di uno straniero che chiedeva aiuto poiché era appena stato ferito gravemente.
    La pattuglia giunta sul posto ha ricostruito parzialmente l'accaduto: la vittima e l'aggressore hanno cominciato a litigare in un bar e, una volta usciti, il primo è stato improvvisamente colpito a coltellate dall'altro uomo, che conosceva.
    Dopo una breve ricerca, l'aggressore è stato rintracciato a bordo di un taxi a Varna: sulla sua giacca, sottoposta a sequestro, erano visibili tracce di sangue. L'uomo, R.G., senza fissa dimora e disoccupato, è stato arrestato con l'accusa di tentato omicidio. (ANSA).
   

    RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

    Video ANSA


    Videonews Alto Adige-Südtirol

    Vai al Canale: ANSA2030
    Vai alla rubrica: Pianeta Camere



    Modifica consenso Cookie