Stalker recidivo arrestato a Rovereto

Dopo denunce, arresti e divieto di soggiorno

(ANSA) - TRENTO, 27 FEB - Non sono servite denunce, arresti e neanche un periodo passato in carcere. La squadra volante del commissariato di Rovereto ha quindi arrestato in flagranza uno stalker, un cittadino pakistano di 42 anni, per atti persecutori nei confronti di una giovane donna del posto.
    La vicenda nasce nel 2018, quando la giovane inizia ad essere avvicinata e molestata dall'uomo nel supermercato dove lavora.
    Sono seguiti un ammonimento orale da parte del questore, denunce penali e ben due arresti e, infine, la reclusione in carcere nel 2018 e nel 2019. Alla sua scarcerazione è scattata il divieto di soggiorno nel comune di Rovereto. L'uomo nei giorni scorsi si è però presentato nuovamente davanti al supermercato, questa mattina ha invece trovato la squadra volante che in flagranza di reato ha arrestato l'uomo e lo ha condotto presso la casa circondariale di Spini di Gardolo. (ANSA).
   

    RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

    Video ANSA


    Videonews Alto Adige-Südtirol

    Vai al Canale: ANSA2030
    Vai alla rubrica: Pianeta Camere



    Modifica consenso Cookie