Trentino AA/S
  1. ANSA.it
  2. Trentino AA/S
  3. Scuola: arriva la Dad 'light' in Alto Adige

Scuola: arriva la Dad 'light' in Alto Adige

Achammer, Alfreider e Vettorato firmano circolare

(ANSA) - BOLZANO, 03 FEB - In vista del via libera a livello procedurale del decreto del Governo inerente ai casi positivi di SarsCov-2 nelle scuole, gli assessori provinciali competenti Giuliano Vettorato, Philipp Achammer e Daniel Alfreider, in accordo con l'assessore provinciale alla salute, Thomas Widmann, hanno firmato una circolare che disciplina l'eventuale sospensione dell'attività scolastica in presenza per gli asili e le scuole dell'Alto Adige.
    La circolare sarà applicata negli istituti con effetto immediato in attesa della riorganizzazione prevista dal decreto e avrà dunque valore retroattivo in quelle situazioni in cui la sospensione dell'attività scolastica in presenza è stata effettuata dai responsabili negli ultimi giorni e le persone coinvolte non hanno ancora ricevuto avvisi di quarantena o isolamento da parte dell'Azienda sanitaria provinciale. Con questa circolare, tutti i dirigenti scolastici sono invitati a tenere conto della nuova disciplina statale, che entrerà in vigore nella giornata di lunedì 7 febbraio.
    Nelle scuole per l'infanzia fino a 4 casi di positività le attività proseguono in presenza, mentre dal quinto caso le attività didattiche verranno sospese per cinque giorni. Per le primarie la nuova disciplina prevede che le attività didattiche in presenza possano proseguire fino a quattro casi di positività, proseguire con l'utilizzo di mascherina FFP2 da parte di docenti e alunni con più di 6 anni di età e fino al decimo giorno successivo alla conoscenza dell'ultimo caso accertato positivo al COVID-19. Sarà obbligatorio, inoltre, effettuare un test antigenico rapido o autosomministrato o molecolare alla prima comparsa dei sintomi e, se ancora sintomatici, al quinto giorno successivo alla data dell'ultimo contatto. Dal quinto caso coloro che hanno concluso il ciclo vaccinale da meno di 120 giorni o che sono guariti da meno di 120 giorni o che hanno effettuato la dose di richiamo, l'attività didattica proseguono l'attività didattica in presenza con l'utilizzo di mascherine FFP2 da parte di docenti e alunni con più di 6 anni di età per dieci giorni; per tutti gli altri le attività proseguono in didattica digitale integrata per 5 giorni.
    Il nuovo regolamento prevede che con un caso di positività tra gli alunni, l'attività prosegua per tutti in presenza con l'utilizzo della mascherina di tipo FFP2 da parte di alunni e docenti; con due o più casi di positività tra gli alunni, coloro che hanno concluso il ciclo vaccinale da meno di 120 giorni o che sono guariti da meno di 120 giorni, o che hanno effettuato la dose di richiamo, l'attività didattica prosegua in presenza con l'utilizzo di mascherine FFP2 per dieci giorni; per tutti gli altri le attività scolastiche proseguono in didattica digitale integrata per 5 giorni. (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Videonews Alto Adige-Südtirol


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere


      Modifica consenso Cookie