Trentino AA/S
  1. ANSA.it
  2. Trentino AA/S
  3. Milano-Cortina: Novari, dovranno essere i Giochi di tutti

Milano-Cortina: Novari, dovranno essere i Giochi di tutti

Presentate ad Anterselva le Olimpiadi invernali del 2026

(ANSA) - BOLZANO, 11 MAG - Parte da Anterselva, in Alto Adige, il "Roadshow" di presentazione dei Giochi olimpici del 2026 che toccherà, in seguito le diverse sedi che li ospiteranno.
    I prossimi Giochi olimpici invernali, ha spiegato Vincenzo Novari, amministratore delegato della Fondazione Milano Cortina 2026, si differenzieranno notevolmente dalle edizioni passate.
    "Le gare si svolgeranno in otto diverse sedi e comprenderanno un'area di 22.000 chilometri quadrati - ha detto Novari - Coinvolgeranno moltissime persone e lo si evince chiaramente anche dal fatto che, per la prima volta in assoluto, dei comitati organizzatori locali come quello di Anterselva collaboreranno attivamente. Tutto questo è fantastico, ma è anche una sfida".
    "Dovranno essere i Giochi olimpici e paralimpici invernali di tutte le persone in tutta l'area", ha aggiunto Novari. Per questo motivo la fondazione ha stabilito che l'otto per cento di tutti i biglietti saranno destinati alle persone che vivono nei luoghi delle Olimpiadi.
    Una direttiva del Cio prevede che si costruisca il minor numero possibile di nuovi impianti. "Disponiamo già del 93 per cento delle strutture necessarie, che adegueremo agli standard olimpici", ha proseguito Novari.
    "Ci aspettiamo tre miliardi di spettatori televisivi e due milioni di tifosi che seguiranno dal vivo in Italia le gare dei 16 sport olimpici e dei 6 paralimpici - ha detto ancora Novari - Tre quarti degli italiani sono entusiasti delle Olimpiadi in casa". (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Videonews Alto Adige-Südtirol


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere

        Qualità Alto Adige




        Modifica consenso Cookie