Trentino AA/S
  1. ANSA.it
  2. Trentino AA/S
  3. Vaia: Niederstätter fa ricrescere il bosco a Carezza

Vaia: Niederstätter fa ricrescere il bosco a Carezza

L'azienda ha stretto un accordo con l'amministrazione comunale

(ANSA) - BOLZANO, 27 MAG - L'azienda altoatesina Niederstätter ha stretto un accordo con l'amministrazione comunale per far ricrescere il bosco nella zona del lago di Carezza colpita dalla tempesta di Vaia del 2018. Per ogni mezzo elettrico da cantiere noleggiato sul territorio verranno piantati degli alberi nei boschi comunali attorno al lago di Carezza. È questo l'accordo stretto tra Niederstätter, azienda altoatesina operante nel mercato del noleggio di macchinari per l'edilizia del Nordest, e l'amministrazione comunale di Nova Levante, in Val d'Ega. Un progetto pensato per contribuire alla rinascita della foresta che quattro anni fa fu colpita e devastata dalla tempesta di Vaia.
    Tra il 29 e il 30 ottobre 2018 quasi mille ettari di terreno - che corrispondono a circa 1.300 campi da calcio - furono distrutti dalla forza del vento e della pioggia, facendo cadere a terra circa 500mila metri cubi di legno, equivalenti al volume occupato da 12mila autobus.
    Oggi i lavori di sgombero del materiale sono stati completati, e la natura sta facendo il suo corso per far ricrescere tutte le superfici boschive colpite. Il territorio non sarà più come prima, e la speranza è che almeno la biodiversità possa aumentare nei prossimi anni, soprattutto perché ci sarà più spazio e più luce, oltre che a nuovi luoghi dove far vivere insetti e animali.
    A dare supporto nella ricrescita del bosco è anche Niederstätter, che ha deciso di dar vita a questo progetto di piantumazione attiva: ogni cento euro spesi per il noleggio di un macchinario elettrico corrisponderà ad un albero piantato nel terreno del bosco.
    «Come azienda abbiamo deciso di porre grande attenzione al tema della sostenibilità e con questa iniziativa possiamo farlo su due binari: in primis continuando a portare nuovi mezzi a zero emissioni nei cantieri altoatesini, e poi contribuendo alla piantumazione per far ricrescere il bosco in uno dei luoghi più affascinanti della provincia», racconta Daniela Niederstätter, membro del Consiglio d'Amministrazione dell'azienda. (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Videonews Alto Adige-Südtirol


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere


      Modifica consenso Cookie