Arresti sanità, Lega valuta ricorso a Tar

Mancini, voto Marini in Aula "sembra illegittimo e viziato"

"Il voto in Aula di ieri, a cui ha partecipato la Presidente Catiuscia Marini" e relativo alle sue dimissioni "sembra illegittimo, viziato e non valido. Valuto il ricorso al Tar": lo afferma il capogruppo della Lega nell' Assemblea legislativa dell'Umbria, Valerio Mancini. "Il generale dovere di astenersi dalla votazione della mozione di ritiro delle proprie dimissioni, dichiarate irrevocabili, avrebbe dovuto indurre la Presidente Marini - osserva Mancini - a non esprimersi in Aula per evitare un evidente conflitto di interessi senza precedenti. Allo stesso modo la Presidente Porzi, in qualità di garante del corretto funzionamento dell'Assemblea Legislativa, non avrebbe dovuto consentire la votazione della Governatrice. A parer mio si tratta di atti gravi da parte di una maggioranza non più rappresentativa dei cittadini".
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA