Mons.Boccardo prega nel cimitero Spoleto

Poi la supplica al patrono, nella basilica di S. Ponziano

(ANSA) - PERUGIA, 27 MAR - Venerdì 27 marzo 2020 alle ore 15, l'arcivescovo di Spoleto-Norcia e presidente della Conferenza episcopale umbra mons. Renato Boccardo si è recato, da solo, in unione con tutti i vescovi d'Italia, che hanno compiuto lo stesso gesto, al cimitero monumentale di Spoleto per pregare per i defunti a causa del coronavirus, andate incontro alla morte senza la presenza dei familiari e senza il conforto dei sacramenti. "Noi sappiamo bene - ha affermato il presule - che Dio va al di là dei sacramenti, raggiunge il cuore degli uomini e accoglie la loro verità e la loro dedizione e dona loro la salvezza. Però li vogliamo accompagnare con la nostra preghiera di suffragio". Tornando dal cimitero, mons. Boccardo si è fermato presso la basilica di S. Ponziano: al patrono della città ha rivolto la preghiera di supplica affinché ci difenda dal male.
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere



      Modifica consenso Cookie