Fioroni, isolamento pericolo per abusi sulle donne

"E' emergenza in emergenza" dice vicepresidente Assemblea

(ANSA) - PERUGIA, 6 APR - "L'isolamento deve salvare vite e non rappresentare un ulteriore pericolo per qualcuno. Per le donne vittime di abusi domestici l'obbligo di restare a casa imposto dal coronavirus può infatti diventare emergenza nell'emergenza": è l'allarme lanciato dalla consigliera regionale della Lega Paola Fioroni, vicepresidente dell'Assemblea legislativa.
    "Se nella quotidianità di una normale gestione del fenomeno - spiega Fioroni - risulta già complicato per le donne denunciare i propri maltrattanti per paura di ritorsioni, per la mancanza di autonomia economica, per cultura o per vergogna, in questa situazione emergenziale diventa ancor più drammatico". La consigliera ricorda che la Lega "ha avuto sempre una attenzione particolare" al problema della violenza sulle donne. Ha poi ricordato il numero di telefono nazionale antiviolenza 1522 e il numero verde regionale 800861126, oltre alla possibilità di avvalersi dei Centri antiviolenza di Perugia, Terni, Spoleto, Città della Pieve, Orvieto e Narni".
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere



        Modifica consenso Cookie