Lega, importante entrata in scena dello Stato su Trofan

Da parlamentari apprezzamento a gdf per "professionalità"

(ANSA) - PERUGIA, 03 MAR - "L'entrata in scena da parte dello Stato in questa vicenda è un segnale importante per l'azienda e per i lavoratori": lo dicono i parlamentari della Lega Umbria a proposito dell'indagine della guardia di finanza di Terni sulla presunta truffa relativa alla richiesta di cassa integrazione Covid da parte della Treofan. Ricordando di avere "già denunciato a mezzo stampa più volte" i contenuti dell'inchiesta, Virginio Caparvi, Riccardo Augusto Marchetti, Valeria Alessandrini, Barbara Saltamartini, Luca Briziarelli, Simone Pillon e Stefano Lucidi rivolgono un plauso alle fiamme gialle per "la professionalità e l'attenzione dimostrata in una vicenda molto complessa".
    "Non ci interessa questionare nel merito del reato contestato - spiegano gli esponenti leghisti - perché sarà compito della magistratura indagare. Evidenziamo però il nodo politico di una vicenda legata alla strategicità della produzione industriale di un'azienda".
    I parlamentari spiegano quindi di essersi attivati "alla luce dell'accordo siglato dall'azienda e da tutte le sigle sindacali" con il ministero dello Sviluppo Economico, affinché "il valore produttivo del sito non venga disperso anche attraverso possibili processi di reindustrializzazione". (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere



        Modifica consenso Cookie