Umbria
  1. ANSA.it
  2. Umbria
  3. Intesa Comune Narni-Enel per sicurezza Le Mole

Intesa Comune Narni-Enel per sicurezza Le Mole

Sottoscritta lettera d'intenti per superare la situazione

(ANSA) - NARNI (TERNI), 09 AGO - Comune di Narni ed Enel Hydro hanno sottoscritto una lettera d'intenti per superare definitivamente la condizione di potenziale pericolo attualmente presente alle Mole con l'impegno ad adottare un nuovo sistema di scarico d'emergenza dell'impianto di Nera Montoro. Lo hanno reso noto i firmatari dell'intesa, l'ing. Angelo Leonelli, direttore operativo di Enel Hydro Appennino Centrale, e Lorenzo Lucarelli, sindaco di Narni.
    Le Mole di Narni sono interessate dalla presenza dello scarico d'emergenza automatico del vicino impianto Enel, la cui possibilità di attivazione improvvisa ha reso più volte necessari divieti di balneazione, nonostante l'attrattività del sito, si spiega in un comunicato diffuso dalla Provincia.
    Nella lettera Enel Hydro si impegna a realizzare una serie di attività per l'individuazione e successiva realizzazione delle opportune modifiche impiantistiche (per i tempi esecutivi sono previsti 15-20 mesi).
    La lettera prevede anche la cessione al Comune di alcune aree di proprietà Enel nella frazione di Stifone, tra le quali compare la cosiddetta vasca profonda in corrispondenza della sorgente della Morica, altro luogo di elevato interesse naturalistico e paesaggistico.
    Il sindaco ha parlato di "un accordo importante che consentirà di superare una volta per tutte la criticità e di valorizzare, finalmente in sicurezza, un luogo di indiscutibile vocazione turistica". (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA



        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere


        Modifica consenso Cookie