Umbria
  1. ANSA.it
  2. Umbria
  3. La Giunta informa
  4. Coletto, obiettivo 93% vaccinati a inizio nuovo anno

Coletto, obiettivo 93% vaccinati a inizio nuovo anno

"Con varianti difficile immunità gregge ma così serenità"

(ANSA) - PERUGIA, 18 OTT - "Più vaccinati ci saranno e prima si tornerà alla normalità. Con le varianti del virus non possiamo pensare all'immunità di gregge ma l'obiettivo è di raggiungere un 93 per cento di residenti in Umbria coperti da entrambe le dosi per permettere alle persone di girare in serenità. Un traguardo che nella nostra regione possiamo pensare di raggiungere tra la fine di quest'anno e l'inizio del 2022": lo ha detto l'assessore umbro alla Sanità Luca Coletto. Che parlando con l'ANSA ha ribadito l'appello a immunizzarsi.
    "Da subito - ha sottolineato Coletto - l'Umbria ha puntato a proteggere anziani e fragili ottenendo ottimi risultati. Anche per questo abbiamo subito cominciato con la somministrazione della cosiddetta terza dose. E' però necessario che anche i più giovani continuino a vaccinarsi per proteggere ancora meglio i nonni e le nonne che vivono a casa con loro. La Regione ha messo in campo la massima disponibilità e flessibilità in ambito vaccinale. Non servono più da tempo preadesioni e prenotazioni ma basta andare in uno dei centri per ricevere il vaccino. Ormai vengono impiegati solo Pfizer e Moderna".
    L'assessore ha poi evidenziato come con il nuovo anno "arriveranno anche altri farmaci per combattere il Covid". "Ci sono già comunque gli anticorpi monoclonali - ha detto - che se somministrati entro 72 ore dall'esordio dell'infezione permettono una cura efficace". (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere



        Modifica consenso Cookie