Piano per recupero prestazioni sanitarie sospese

Domenica 30 agosto visite cardiologiche

(ANSA) - PERUGIA, 28 AGO - Prosegue l'impegno della Regione Umbria per il recupero delle prestazioni sanitarie sospese o ridotte nel periodo di lockdown: dopo le domeniche di apertura dei centri per il prelievo del sangue, la giornata di domenica 30 agosto sarà dedicata al recupero delle visite cardiologiche sospese.
    "Ci stiamo muovendo - spiega l'assessore alla Salute della Regione Umbria, Luca Coletto - in una situazione che deve necessariamente fare i conti con una condizione pregressa e anche di rallentamento obbligato visto che a parità di tempo rispetto al passato, possono essere erogate meno prestazioni per garantire il distanziamento e la sanificazione degli ambulatori". "Ora - prosegue l'assessore Coletto - l'obiettivo è riprendere a dare risposte ai cittadini su tutti i bisogni di salute, perché è ovvio che ci sono molte altre patologie, oltre il coronavirus, delle quali il sistema sanitario si deve occupare. Proprio per questo, come già è stato comunicato, la Regione Umbria ha istituito un gruppo di lavoro che, partendo dall'analisi della dimensione del fenomeno, ha elaborato una strategia trasversale definendo, oltre alle modalità, anche i tempi di recupero delle singole prestazioni".
    Domenica 30 agosto le cardiologie saranno aperte in tutti gli ospedali dell'Usl Umbria 1 e al distretto di Perugia. (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere



        Modifica consenso Cookie