Valle d'Aosta

Corte conti, Regione Vda notifica sentenze condanna su casinò

Condannati hanno 30 giorni di tempo per estinguere debito

La Regione Valle d'Aosta sta notificando ai diretti interessati le sentenze della terza sezione giurisdizionale centrale d'Appello della Corte dei conti, che ha condannato a un maxi risarcimento di 16 milioni di euro diciotto tra consiglieri ed ex consiglieri regionali della Valle d'Aosta per il finanziamento di 140 milioni di euro erogati al Casinò di Saint-Vincent tra il 2012 e il 2015. Le condanne vanno da 2,4 milioni a 586.000 euro. Ora i destinatari delle notifiche avranno 30 giorni di tempo per risarcire la Regione.
    Tra i condannati ci sono anche gli ex presidenti della Regione Augusto Rollandin (2,4 milioni di euro), Pierluigi Marquis, Renzo Testolin e Antonio Fosson (586.666 euro ciascuno), oltre agli attuali consiglieri Claudio Restano (586.666 euro), Mauro Baccega (2,4 milioni di euro) e Aurelio Marguerettaz (586.666 euro). Questi ultimi - ad eccezione di Fosson - a questo punto sono "incompatibili" con la carica e destinati a decadere a meno che non estinguano il debito.

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere



        Modifica consenso Cookie