A Saint-Marcel alla scoperta della Via del Prosciutto

Brindisi virtuale dopo rinvio sesta edizione Prosciuttiamo

Un brindisi virtuale per la sesta edizione di ProsciutTiamo, rinviata a causa dell'emergenza Covid, e un invito a visitare comunque 'La Via del Prosciutto' di Saint-Marcel con le sue merenderie: "un'occasione imperdibile per scoprire il territorio e degustare i prodotti locali e l'inconfondibile Prosciutto Saint Marcel, l'Originale alle erbe di Montagna".
    Il percorso parte dalla frazione di Surpian (547 metri di quota) e arriva alle miniere di Servette (1819 m.). Il 'campo base' si trova nel prosciuttificio La Valdotaine (merenderia 1): da lì si raggiunge, nei pressi del Castello, il ristorante 'La Borna' (merenderia 3) prima di salire a Jayer e trovare Le Coffret (merenderia 2). Più in alto si raggiunge Enchasaz (988 m.) con la Cantina del Viandante (merenderia 5) e al suo fianco il Santuario di Plout, uno dei più famosi della Valle d'Aosta.
    Infine si sale a Layché (1506 m.) dove si trova La locanda del Diavolo (merenderia 4) e da lì a Les Druges" (1567 m.) penultima tappa della Via del Prosciutto che termina alle Miniere di Servette.

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere



      Modifica consenso Cookie