Coronavirus: Federfarma, gente ha paura

Presidente Veneto, farmacie sotto pressione. Attenzione a truffe

(ANSA) - VICENZA, 26 FEB - "In questi giorni tutte le farmacie stanno svolgendo un lavoro intenso, essendo il primo presidio sanitario sul territorio, anche per dare risposte a cittadini che sono spaventati, talvolta in preda al terrore". A dichiararlo all'ANSA è Alberto Fontanesi, presidente di Federfarma Vicenza e Veneto, in contatto diretto anche con i colleghi delle "zone rosse" del Padovano e del Veneziano. "Il problema - precisa Fontanesi, titolare di una farmacia a Cartigliano (Vicenza) - non è tanto legato a Vo' Euganeo, paese presidiato dalle forze dell'ordine, ma ad esempio nei comuni limitrofi, dove la gente ha paura e non avendo altri punti di riferimento si rivolge alle farmacie che sono oberate di lavoro, soprattutto per rispondere a richieste di informazioni e delucidazioni". Tra i prodotti più richiesti ci sono gel e mascherine, con prezzi che arrivano alle stelle. "Le farmacie non aumentano i prezzi", conclude Fontanesi mettendo in guardia sul rischio di truffe soprattutto su internet.
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere



        Modifica consenso Cookie