Coppia giovani medici veneti parte per Sierra Leone

Da Padova a Freetown per garantire il parto assistito

(ANSA) - PADOVA, 14 AGO - Alessandra Gosetto e Matteo Arata sono due giovani medici specializzandi in ginecologia a Padova, che martedì 18 agosto partiranno per la Sierra Leone con Medici con l'Africa Cuamm, per prestare servizio all'interno del Princess Christian Maternity Hospital di Freetown, la più importante maternità del Paese.
    Ventinove anni, originaria di Farra di Soligo (Treviso) lei; trent'anni e originario di Abano Terme (Padova) lui, Alessandra e Matteo oltre che colleghi sono una coppia nella vita e hanno scelto insieme di fare questa esperienza, nuova per entrambi.
    "All'inizio l'idea è venuta a me - spiega Gosetto - e subito Matteo mi ha seguito. Ci tenevamo a trovare un progetto che ci permettesse di partire insieme, per condividere questa esperienza completamente nuova per entrambi. Medici con l'Africa Cuamm, che è un'organizzazione che conosciamo dai tempi dell'università, fatta a Padova, ci ha dato modo di realizzare questo desiderio e ne siamo molto contenti".
    "A Freetown staremo molto in sala parto - continua Arata - che è un aspetto del nostro lavoro che appassiona entrambi.
    Siamo abituati a lavorare insieme a Padova e sarebbe stato un peccato essere divisi proprio per questo progetto, che sarà estremamente formativo per entrambi. La scuola di specializzazione ha sostenuto fin da subito il nostro desiderio di partire con il Cuamm: abbiamo seguito il corso di formazione a gennaio e ora siamo pronti a partire. È stato tutto molto veloce, è tutto nuovo per noi, ma siamo felici". (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere



      Modifica consenso Cookie