Palazzo Cavina

Faenza - Edificio storico

Fu costruito intorno al 1740, su progetto di Raffaele Campidori, per un ramo della famiglia dei Conti Naldi. Il portale in Pietra d'Istria è sormontato da un balcone con ringhiera in ferro battuto con al centro lo stemma Naldi. Nel 1814 lo acquistò la Contessa Lucrezia Cavina. Negli XX secolo il giardino all'italiana dotato di limonaia venne venduto. Alla fine del XX secolo il palazzo è stato oggetto di un complessivo restauro, parte degli arredi originali sono oggi visibili a Palazzo Milzetti.



palazzo cavina, Faenza, (Ravenna)

Modifica consenso Cookie