Abruzzo
  1. ANSA.it
  2. Abruzzo
  3. Ali Abruzzo contraria a modifica legge elettorale regionale

Ali Abruzzo contraria a modifica legge elettorale regionale

Carnicelli, inopportuna e sbagliata, penalizza aree marginali

(ANSA) - L'AQUILA, 22 OTT - "Siamo molto preoccupati per la proposta di riforma della legge elettorale presentata dal presidente Marsilio, che riteniamo profondamente inopportuna, nel merito e nel metodo". Così Giacomo Carnicelli. presidente di Autonomie Locali Italiane (Ali) Abruzzo, che spiega: "E' inopportuna nel metodo perchè portata avanti senza la necessaria condivisione che, visto l'argomento, deve essere la più ampia possibile; oltretutto arriva in prossimità della scadenza elettorale. E' sbagliata nel merito perchè rischia di minare, in maniera irreversibile, il Diritto di Rappresentanza di interi Territori della nostra Regione; introducendo, infatti, il collegio unico regionale, verrebbero favoriti, ancora una volta, i territori più densamente popolati a scapito delle aree più marginali. In questa fase storica, nella quale le Autonomie Locali si confrontano con le difficoltà di dare seguito alle opportunità del Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza e i Cittadini Abruzzesi affrontano una delle peggiori crisi economiche e sociali che il mondo ricordi, ci saremmo aspettati, dal presidente Marsilio, da un lato, iniziative di sostegno alle famiglie e alle imprese analoghe a quelle già intraprese da altre Regioni, dall'altro lato provvedimenti che agevolino i Comuni nei percorsi di accesso ai fondi regionali, nazionali ed europei. Chiediamo dunque - conclude Carnicelli - al Presidente Marsilio di desistere dalla modifica delle legge elettorale della nostra Regione per affrontare le vere emergenze che questo momento storico ci pone davanti". (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA



      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere


      Modifica consenso Cookie