Basilicata

I blockbuster inquinano, svolta green a Hollywood

Lydia Dean Pilcher, analisi di impronta di carbonio primo passo

(ANSA) - ROMA, 04 LUG - I film blockbuster di Hollywood hanno una impronta ambientale media di 3.370 tonnellate di anidride carbonica mentre i film di piccole dimensioni 391 tonnellate: se pensiamo che un'auto a gas ne emette circa 5 tonnellate l'anno, possiamo capire il peso inquinante di questa industria. I dati sono nel rapporto pubblicato da Studio Production Alliance (SPA) dedicato all'impronta di carbonio media delle produzioni. Tra lungometraggi e prodotti per la televisione, il fattore che ha maggiormente inciso sull'impatto di carbonio è stato il consumo di carburante nei veicoli di produzione e nei generatori. Lydia Dean Pilcher, vincitrice di due Emmy Award e nominata all'Oscar in un'intervista all'ANSA, anticipa i dati e spiega la necessità della svolta green ad Hollywood. Con Katie Carpenter, pluripremiata produttrice di documentari specializzata in temi ambientali ha fondato la Green Task Force della Pga (i produttori americani): intervengono il 9 luglio al panel "Production Goes Green!" moderato da Chiara Sbarigia, presidente di Istituto Luce Cinecittà nell'ambito della prima edizione dell'Audio-Visual Producers Summit, in programma a Matera dal 7 al 10 luglio, evento organizzato dalla Lucana Film Commission per APA-Associazione Produttori Audiovisivi.
    "Da oltre 10 anni è cresciuto e si è sviluppato sempre di più un movimento internazionale nell'industria dell'intrattenimento che vuole assumersi la responsabilità dell'impronta ambientale delle produzioni e favorire i modi di ridurre il nostro significativo impatto in termini di carbonio, acqua e rifiuti.
    L'idea - spiega Lydia Dean Pilcher - è applicare il 'green' a tutto quello che è produzione: oltre a gestire le emissioni di carbonio sulle nostre produzioni, la sponsorizzazione di progetti di sostenibilità (piantare alberi, fornire serbatoi di acqua piovana, compost toilet senz'acqua, ecc.) può essere utilizzata per compensare le nostre impronte di carbonio.
    Abbiamo la capacità di cambiare cultura e promuovere l'alfabetizzazione ambientale. I contenuti climatici possono essere un tema importante - come in "The Day After Tomorrow" o "The Handmaid's Tale". (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere



        Modifica consenso Cookie