Basilicata

Archeologia: Scuola Unibas riprende scavi a Metaponto

Intervento nella città antica e supporto ricerche con il Cnr

(ANSA) - MATERA, 07 LUG - Ambienti ad uso privato e strutture pubbliche, tra le quali un complesso termale, una basilica paleocristiana con annesso battistero: sono alcuni degli elementi oggetto della campagna di scavo che la Scuola di specializzazione in beni archeologici di Matera dell'Università degli studi della Basilicata ha riattivato nella città antica di Metaponto. Lo ha reso noto l'ufficio stampa dell'Ateneo lucano.
    La ripresa degli scavi, avviata a fine giugno, sta interessando la parte più vicina alla costa antica dell'area urbana, identificata per la prima volta da Dinu Adamesteanu negli anni Sessanta. Le indagini attuali della Scuola di specializzazione dell'Unibas sono affiancate da ricerche geomagnetiche e di "remote sensing", realizzate dalla sede di Potenza dell'Ispc-Cnr, con l'obiettivo di rilevare anomalie nel sottosuolo in aree adiacenti ai saggi archeologici. (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA


Vai al Canale: ANSA2030
Vai alla rubrica: Pianeta Camere



Modifica consenso Cookie