Calabria

Protocollo intesa Camera commercio Cosenza e Soprintendenza

Scopo é valorizzazione settori archeologico e storico-artistico

Redazione ANSA COSENZA

(ANSA) - COSENZA, 13 LUG - La Camera di Commercio di Cosenza e la Soprintendenza Archeologia, Belle Arti e Paesaggio della provincia di Cosenza hanno sottoscritto un protocollo d'intesa per predisporre programmi e progetti legati alla valorizzazione dei settori archeologico, storico-artistico, monumentale e paesaggistico della provincia.
    Oltre ai rappresentati dei due enti, il presidente Klaus Algieri ed il Direttore Fabrizio Sudàno, erano presenti per la Camera di commercio il segretario generale l'avvocato Erminia Giorno e, per la Soprintendenza, l'architetto Nicola Ruggieri.
    L'accordo nasce dalla volontà dei sottoscrittori di fondere le loro energie e risorse al fine di predisporre programmi comuni con forti ricadute turistiche e produttive sul territorio della provincia di Cosenza. I due enti si propongono, quindi, d'innescare percorsi di animazione territoriale ed eventi culturali, oltre che turistici, legati alla valorizzazione di tutte le risorse di beni e di luoghi, che favoriscano una stretta collaborazione tra le due istituzioni, per programmare attività formative e di sviluppo socio-economico e turistico, dirette allo sviluppo di produzione e diffusione artistico-culturale-ambientale. A tale proposito, il programma condiviso per la realizzazione di specifiche azioni sarà in primis quello della valorizzazione dei beni culturali partendo da un'attività di censimento e monitoraggio che conduca ad un'elencazione ragionata dell'entità e dello stato di conservazione del patrimonio quale passo iniziale per la sua fruibilità e futura valorizzazione. (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Archiviato in


      Modifica consenso Cookie