Arno: scatta fase operativa 'piano alberi' a Firenze

Redazione ANSA FIRENZE
(ANSA) - FIRENZE, 07 DIC - E' iniziata la fase operativa del nuovo piano alberi per l'Arno a Firenze, presentato lo scorso ottobre a Palazzo Vecchio. E' in corso, si legge in una nota, la mappatura degli alberi radicati nelle aree di demanio idrico che vanno da Varlungo al Ponte all'Indiano: al momento siamo a metà mappatura delle oltre 500 piante presenti. Al momento il Consorzio di Bonifica 3 Medio Valdarno stima "che gli abbattimenti si possano limitare in questa prima fase a circa 15-20 piante. Al termine di questo giro di ricognizione si avrà la restituzione di un database che permetterà una pianificazione puntuale dei prossimi ricontrolli e potature. Un investimento del valore di 270mila euro".

Entrerà poi nel vivo, nelle prossime settimane, anche la seconda fase del piano alberi. "Credo di poter rivendicare con orgoglio il fatto che, grazie alle professionalità e all'investimento del Consorzio di Bonifica, Firenze è la prima città italiana ad avere una mappatura puntuale e una gestione professionale delle alberature presenti sulle sponde urbane di un grande fiume come l'Arno - ha detto Marco Bottino, presidente Consorzio di Bonifica 3 Medio Valdarno -. Questo rende il nostro fiume ancora più sicuro sia dal punto di vista idraulico che di fruibilità sociale".

"Siamo stati oggi a vedere in azione - ha dichiarato l'assessore all'ambiente del Comune di Firenze Andrea Giorgio - i tecnici del Consorzio di Bonifica che stanno facendo rilevazioni scientifiche e monitoraggi delle piante lungo il corso del fiume, un esempio di come unire la tecnologia alla sostenibilità e di come rendere l'alveo più sicuro preservando le piante esistenti ma anche piantandone tantissime nuove.

Grazie a questo progetto l'Arno sarà più sicuro, vivibile e bello con un 'corridoio verde' a disposizione dei cittadini".

(ANSA).

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA