Accordo Parco Maiella e Cai per manutenzione sentieri

Oltre 850 km di itinerari, al via rilievi per catasto digitale

Redazione ANSA SULMONA
(ANSA) - SULMONA, 03 LUG - Con la sottoscrizione della Convenzione tra il Parco Nazionale della Maiella e il Club Alpino Italiano (C.A.I.) - Gruppo Abruzzo si è dato avvio all'attività di manutenzione e rilievo dei sentieri presenti nell'area protetta. Un grande impegno delle Sezioni del C.A.I.

che svolgeranno l'attività durante tutta la stagione estiva, insieme a 17 Associazioni locali (gruppi Alpini, pro loco, associazioni sportive, di promozione sociale, di promozione turistica), con le quali l'Ente Parco si appresta a sottoscrivere i relativi accordi: Aigae Coordinamento Abruzzo, Gruppo Alpini di Ateleta (L'Aquila), Gruppo Alpini Santa Maria Arabona di Manoppello (Pescara), Ama Service di Pescocostanzo (L'Aquila), Associazione PerLaMajella di Lettomanoppello (Pescara), il Cammino di San Tommaso di Ortona (Chieti), i Folletti del Morrone di Tocco da Casauria (Pescara), Itinerari d'Abruzzo di Vasto (Chieti), LamaBike di Sant'Eufemia a Maiella (Pescara), Majella Sporting Team di Lama dei Peligni (Chieti), le Pro Loco di Palena (Chieti), Pretoro (Chieti) e Serramonacesca (Pescara), Scuola sci di fondo Bosco Sant'Antonio di Pescocostanzo (L'Aquila), Terra Adriatica di Sulmona (L'Aquila), Comitato Cittadino Trovigliano di San Valentino in Abruzzo Citeriore (Pescara), ViviOrta di Bolognano (Pescara).

Sono stati già sottoscritti contratti con le imprese del territorio per le manutenzioni straordinarie dei percorsi escursionistici. Parallelamente verranno svolte attività di rilievo finalizzate alla realizzazione di un Catasto Sentieri Digitale per gli oltre 850 km. di itinerari, a cui partecipano anche il Soccorso Alpino e Speleologico Abruzzo, per i sentieri di alta quota, per effetto di una Convenzione sottoscritta nel settembre 2020, ognuno nei propri ambiti territoriali di competenza.

Con l'impegno di tante forze in campo, la straordinaria attenzione riservata al tema da parte delle Amministrazioni comunali, il Parco della Maiella, da sempre disponibile ad accogliere le istanze delle comunità locali, impegnando le proprie seppur esigue risorse finanziarie, cerca di far fronte a un'attività propedeutica e fondamentale per accogliere i visitatori nella stagione estiva. (ANSA).

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie