Covid: slitta per la terza volta vertice Onu su biodiversità

Cop15 in Cina in due fasi, ottobre 2021 e maggio 2022

Redazione ANSA ROMA
(ANSA) - ROMA, 18 AGO - Slitta per la terza volta a causa della pandemia di coronavirus la 15/a Conferenza delle Nazioni Unite sulla biodiversità, il più grande vertice sul tema degli ultimi dieci anni e che dovrà indicare gli obiettivi per il prossimo decennio, in programma il prossimo ottobre a Kunming, in Cina. Lo ha annunciato il ministro dell'ecologia e dell'ambiente cinese, secondo quanto riportano vari media.

L'evento, inizialmente in agenda ad ottobre 2020, è stato posticipato a maggio 2021 e poi ancora in ottobre 2021. Ora, i negoziati saranno avviati in modo virtuale fra l'11 e il 15 ottobre prossimo per concludersi in una seconda fase "in presenza", vista l'importanza di adottare misure fondamentali per il futuro delle specie animali e vegetali, sempre a Kunming, nella prima metà del 2022, dal 25 aprile all'8 maggio.

Fra gli obiettivi, ci sarebbero tra l'altro il taglio di due terzi dei pesticidi, l'eliminazione dell'inquinamento da plastica e proteggere il 30% della terra e dei mari del Pianeta.

(ANSA).

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie