Sacchetti bio: Cic, in plastica 30% usato per raccolta umido

Compostatori, la qualità dei rifiuti organici sta peggiorando

Redazione ANSA ROMA
(ANSA) - ROMA, 04 MAG - La qualità della raccolta di rifiuti organici "sta peggiorando", la plastica rappresenta circa il 50% del materiale non compostabile e, ancora oggi, nonostante il divieto il 30% dei sacchetti utilizzati per raccogliere l'organico è in plastica". Lo afferma il direttore generale del Consorzio italiano Compostatori (Cic), Massimo Centemero, in un'audizione alla commissione parlamentare Ecomafie sul tema dei traffici illeciti delle buste di plastica.

Centemero spiega che "non sono più shopper o sacchetti per ortofrutta ma stanno diventando altri tipi di plastica come i rotolini che si prendono al supermercato. Si tratta di sacchetti in plastica tradizionale impiegati per la raccolta dei rifiuti indifferenziati".

Il Cic sollecita quindi "politiche attive per definire e monitorare la qualità delle raccolte differenziate di rifiuto organico" e incentivare campagne comunicative sulla raccolta differenziata del rifiuto organico". Ogni punto di peggioramento della qualità dell'umido comporta costi aggiuntivi di 50 milioni di euro e i corpi estranei nell'umido sono saliti a oltre il 6%, in peggioramento dal 4,8% circa del 2014-2018. (ANSA).

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA