Germania, auto elettriche a quota 1 milione comprese plug-in

Risultato ottenuto però con 6 mesi di ritardo rispetto a roadmap

Redazione ANSA ROMA

Il Governo tedesco ha dato notizia, con un suo comunicato, che la Germania ha raggiunto l'obiettivo di un milione di veicoli elettrici a batteria e ibridi plug-in immatricolati. Ciò significa però - sottolinea il sito Clean Energy Wire - che il Paese ha raggiunto il suo obiettivo per il 2020 circa sei mesi dopo il previsto, attraverso un 54% dei auto 100% elettriche e il 46% di ibride plug-in.
    "I nostri trasporti saranno convertiti alle energie rinnovabili - ha affermato il ministro dell'economia Peter Altmaier che ha definito il raggiungimento dell'obiettivo una "pietra miliare decisiva". Altmaier ha anche affermato che il "Governo prolungherà il programma degli incentivi per l'acquisto di auto elettriche fino al 2025".
    A sua volta, riferisce Clean Energy Wire, Il ministro dell'Ambiente Svenja Schulze ha affermato che il 60% delle emissioni di gas serra del settore dei trasporti proviene dalle autovetture e "un milione di auto elettriche rappresenta milioni di volte in meno di emissioni di CO2 nel traffico".
    La Germania sta lottando per ridurre le emissioni nel settore dei trasporti, che sono rimaste sostanzialmente stabili per decenni. Attualmente ci sono circa 48 milioni di auto sulle strade tedesche e la diffusione dei modelli elettrici è stata lenta nel Paese rispetto a molti altri mercati.
    Gli esperti hanno chiesto al Governo di puntare ad avere circa 14 milioni di auto elettriche in circolazione entro il 2030. Secondo uno studio della società di consulenza PricewaterhouseCoopers (PwC) solo un'auto 100% elettrica su 6 prodotta in tutto il mondo nel secondo trimestre del 2021 proveniva da Case costruttrici tedesche, in un mercato globale che è ancora dominato dai concorrenti degli Stati Uniti e della Cina.
    Secondo PwC i produttori tedeschi hanno aumentato globalmente la loro quota di auto completamente elettriche al 17% tra aprile e luglio di quest'anno e al 50% relativamente agli ibridi plug-in. La Cina ha continuato a essere il più grande mercato per le auto elettriche, assorbendo il 58% di tutte le vendite nel secondo trimestre. Nella prima metà dell'anno, Volkswagen, Bmw e Daimler hanno venduto insieme 246.000 auto elettriche e 370.000 ibridi plug-in.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie