Opel Mokka, il design 'minimal' si sposa con motore green

Anche full electric, inaugura nuova era mobilità Opel

Redazione ANSA ROMA

Con la presentazione alla stampa internazionale lo scorso settembre, il messaggio fatto trapelare dal ceo Michael Lohscheller era chiaro e diretto: aprire la strada alla nuova era di mobilità per Opel con un design pulito ed essenziale (seguendo la filosofia del less is more) affiancato da motorizzazioni ecosostenibili ed efficienti. Una ricetta che fin da subito si è mostrata vincente con i numeri delle vendite che negli ultimi mesi sono davvero lievitate, non solo per la versione termica ma anche per quella full electric.

 

 


    Stiamo parlando della seconda generazione di Opel Mokka, auto dallo stile audace capace di esprimere dinamismo senza rinunciare al comfort e allo spazio interno.
    Crossover sportivo e compatto, nuovo Opel Mokka si colloca nel segmento dei B-suv, grazie alle dimensioni contenute: i suoi 4,15 metri di lunghezza "vogliono significare" appena 9 cm in più dell'utilitaria Corsa e 12 in meno della Mokka X, uscita di produzione a fine 2019. Con quest'ultima condivide solo il nome, ad eccezione della "X": per il resto nuova Mokka è stata rinnovata profondamente nello stile e nel design. Basata sulla piattaforma EMP1 (o CMP ovvero Common Modular Platform), Mokka è più bassa di 10 cm rispetto alla Crossland ed ha uno stile decisamente più sportivo.
    Questo è possibile grazie ad una presenza massiccia su strada ed un frontale riconoscibile al primo sguardo: il "Vizor", integra calandra e fari; il cofano alto e quasi orizzontale si caratterizza per i due tagli obliqui nel paraurti, che non hanno solo una funzione decorativa ma sono utili anche come prese d'aria per scaricare all'interno dei passaruota, così da "ripulire" il flusso che corre lungo la fiancata e migliorare l'aerodinamica di questo suv.
    L'abitacolo segue la filosofia del 'less is more' prevedendo per gli interni un design essenziale e pulito, dove non manca davvero nulla. Il "pure panel" vanta una consolle orientata verso il guidatore e i due schermi del cruscotto e del sistema multimediale affiancati e racchiusi da una cornice. I due display sono di 7", ma con l'optional Navi Pro 10 quello di fronte al guidatore diventa di 12" (è configurabile, e ha una grafica semplice e chiara) e l'altro di 10".
    In vendita in Italia a partire da 22.200 euro (per le versioni termiche), nuovo Mokka è disponibile anche con motore elettrico produce 100 kW (136 cv) con 260 Nm di coppia massima immediatamente disponibili dalla partenza. I guidatori possono scegliere fra tre modalità di guida - Normal, Eco e Sport - per un buon equilibrio di prestazioni o maggior divertimento, a seconda delle loro preferenze. La velocità massima è limitata a 150 km/h per ottimizzare l'energia immagazzinata nella batteria da 50 kWh (fino a 324 chilometri secondo il ciclo WLTP).
    I motori a benzina e diesel, vivaci ma economici, offrono potenze che vanno da 74 kW (100 cv) a 96 kW (130 cv). I due motori a benzina sono affiancati da un diesel da 1,5 litri con cambio manuale a sei marce, che produce 81 kW (110 cv) e una coppia massima di 250 Nm.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie