IAA:BMW Welt, stand nelle piazze:ecco tutti gli appuntamenti

Dalla città al quartier generale del brand incontri e laboratori

Redazione ANSA MONACO

Non solo mostra delle anteprime al Messe: in occasione dell'IAA Mobilità di Monaco, BMW ha deciso di declinare la sua presenza su più fronti. A partire dalle strade della città che nel mondo rappresenta il BMW Welt, l'headquarter del brand premium.
Nelle piazze più belle della 'city' bavarese, come Marienplatz, Odeonsplatz o Max-Joseph-Platz, e ancora la Max-Josef-Platz di fronte all'Opera di Stato bavarese, il BMW Group espone - per tutta la durata della manifestazione dedicata alla mobilità - le sue anteprime assolute, in un'ottica efficiente ed ecosostenibile. A queste location si affiancheranno anche il Bmw Welt e il Museo Bmw, oltre al Bmw Hub, dove verranno raccontati i temi della sostenibilità ed economia circolare. Altro punto 'caldo' dell'evento di Monaco sarà l'Open Space, un forum di informazione e discussione progettato per far espandere lo IAA oltre le sale espositive ed aprirsi a un pubblico più ampio.
Bmw Group, in particolare, dialogherà con i professionisti del settore e il pubblico nel Sustainability Lab, in cui i riflettori saranno puntati oltre lo sviluppo di veicoli a emissioni zero. Bmw Group sta adottando un approccio olistico alla sostenibilità, e ciò significa anche affrontare la sostenibilità sociale, l'approvvigionamento di materiali, le catene di fornitura e la responsabilità sociale.
Nell'ambito del Re: Bmw Circular Lab, i visitatori saranno invece chiamati a unirsi all'azienda in un viaggio per esplorare e plasmare insieme il futuro secondo i principi di base del design circolare 'Re:think, Re:use, Re :duce e Re:cycle'. Una serie di workshop offrirà ai partecipanti la possibilità di sperimentare da vicino l'economia circolare e il design circolare. C'è poi anche il Bmw Startup Garage Hub che presenterà una selezione di startup innovative che fanno parte del'omonimo programma. Le startup sono state selezionate e valutate nell'ambito dell'Open Call 360° Sustainability Challenge lanciato nel 2015 e svolgono già un ruolo importante per accrescere la sostenibilità. Da allora, più di 100 giovani aziende tecnologiche sono passate attraverso il programma, con volumi di investimento superiori a 2,8 miliardi di dollari.
Domani, poi, si terrà un evento live pitch di un'ora che vedrà giovani aziende innovative di tutto il mondo presentare le loro tecnologie di spicco nel campo della sostenibilità.
Nel 2020 il marchio BMW è stato riconosciuto leader mondiale nella sostenibilità del settore automotive dal Dow Jones Sustainability index e Best Sustainability brand in Italia; nel 2020 la casa di Monaco ha ridotto le emissioni di flotta in Europa raggiungendo i 99 g/km al di sotto dei 104 g/km previsti dalla Ue e il ceo Oliver Zipse ha recentemente annunciato che anche quest'anno si farà "meglio di quanto richiesto". Entro il 2030 BMW vuole ridurre di un terzo le emissioni di CO2 su tutta la catena del valore rispetto al 2019; dal 2050 verrà adottato un business model neutro dal punto di vista climatico.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie