Skoda inaugura l'AIM.Lab in collaborazione con l'università

Accordo con la Technical University di Ostrava VŠB-TUO

Redazione ANSA ROMA

Skoda Auto ha inaugurato ‘AIM.Lab’ in collaborazione con la Technical University di Ostrava VŠB-TUO. L’acronimo AIM.Lab sta per Artificial Intelligence in Manufacturing Laboratory (Intelligenza Artificiale in Laboratorio di Manifattura).

Si tratta della prima iniziativa di questo tipo nell’industria automotive. Il laboratorio, che si trova nel campus di VŠB-TUO, sarà al centro della collaborazione tra l’ateneo e il costruttore boemo. Le tre aree principali di interesse sono l’analisi dei dati, le applicazioni dell’intelligenza artificiale e del machine learning e le sfide all’ottimizzazione nella pratica industriale.

“La collaborazione tra Skoda Auto e la Technical University di Ostrava è una vittoria assoluta; combiniamo teoria e pratica e creiamo valore aggiunto tangibile nel campo dell’intelligenza artificiale – un processo importante sia per noi sia per gli studenti, che beneficiano immensamente dall’esperienza sul campo. Sono convinto che il nuovo AIM.Lab rafforzerà ulteriormente la posizione della Repubblica Ceca come polo dell’automotive” ha precisato Michael Oeljeklaus, membro del Board per la Produzione e la Logistica di Skoda Auto.

AIM.Lab è un’iniziativa unica nell’industria automotive, ma non rappresenta la prima collaborazione tra Skoda Auto e VŠB-TUO. Il progetto è stato sviluppato dopo di molti anni di collaborazione tra il dipartimento di Digitalizzazione e Industria 4.0 di Skoda Auto e la Facoltà di Ingegneria Elettronica e Informatica di VŠB-TUO come parte del Talent Programme per dottorandi gestito da Skoda Auto.
Grazie alla conoscenza nell’ambito della produzione, gli studenti sono ora pronti a risolvere problemi nel contesto della pratica industriale, come dimostrato dalle prime collaborazioni. Škoda e l’ateneo stanno organizzando nuovi progetti in AIM.Lab per sviluppare l’insegnamento orientato alla pratica e allo sviluppo. Il piano include anche collaborazioni con altri partner industriali e cooperazioni con istituzioni quali IT Initiative Czechitas, che promuove l’educazione femminile in ambito IT.

Skoda Auto ha già collaborato in passato con il Dipartimento. Dall’autunno 2019, l’azienda e l’università collaborano su nuove tecnologie nell’ambito dei sistemi di assistenza. Nel contesto del progetto del National Centre of Competence per la Cibernetica e l’Intelligenza Artificiale, le due realtà stanno inoltre sviluppando il nuovo sistema di assistenza “Follow the Vehicle”. L’obiettivo è sviluppare un sistema di guida in convoglio seguendo il principio “due veicoli, un guidatore”. Il veicolo davanti – guidato da un umano – decide la strada, la velocità, la corsia e altri parametri. I dati estratti dai movimenti del volante, dall’accelerazione e dalla decelerazione sono trasmessi in modalità wireless al secondo veicolo, controllato autonomamente, che segue a una distanza fino a dieci metri.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie