Beatles, in Lamborghini i 60 anni di 'Love me do'

Una Lambo 400 GT 2+2 in viaggio per Londra 'racconta' i Fab 4

Redazione ANSA Milano

 Buon compleanno 'Love Me Do' e Lamborghini celebra il mito dei Beatles. L'iconico brano dei Fab 4, che segnò il debutto discografico dei quattro ragazzi inglesi, compie infatti oggi 60 anni e la casa di Sant'Agata Bolognese ha deciso di dedicare al brano e alla band un tributo speciale, con un tour nella città di Londra (e relativo video) su una Lamborghini 400 GT 2+2, dagli studi di Abbey Road a Savile Row, oltre a percorrere molte altre famose vie che li collegano.
  

  Il viaggio è stato pensato per celebrare la band nel giorno del 60° anniversario di 'Love Me Do', il primo singolo lanciato il 5 ottobre 1962. Se i Beatles hanno registrato la quasi totalità della loro produzione negli studi di Abbey Road, compresa, appunto, 'Love Me Do', quando si sono esibiti dal vivo per l'ultima volta sul tetto del quartier generale dell'Apple Corps a Savile Row il 30 gennaio 1969, una Lamborghini 400 GT 2+2 Rosso Alfa con interni neri era parcheggiata sulla strada sottostante. L'immagine è visibile anche recente e pluripremiato documentario 'Get Back' del regista Peter Jackson.
    Tutti e quattro i membri della band erano appassionati di auto, ma fu Sir Paul McCartney che si lasciò sedurre dal fascino della Lamborghini 400 GT 2+2, che pare possedesse ai tempi della registrazione del 'White Album' nel 1968. Nel video celebrativo e firmato Lamborghini, l'autore e giornalista inglese Dylan Jones OBE, che ha più volte intervistato Paul McCartney, intraprende il viaggio londinese, raccontando gli anni Sessanta per scoprire l'ascendente di Londra sul cantautore e l'epoca che lui stesso e gli altri membri della band hanno così profondamente contribuito a plasmare.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie