Ducati, da 2023 sarà fornitore unico della MotoE

Annunciato accordo con Dorna. Sostituirà Energica Motor

Redazione ANSA MILANO

Ducati entra nel mondo dell'elettrico e dal 2023 sarà fornitore unico del campiona to MotoE. Se nei giorni scorsi era stata diffusa la notizia a proposito dell'abbandono del campionato di moto elettriche di Energica, poco fa è stato annunciato il nuovo accordo con la casa di Borgo Panigale e Dorna. L'annuncio dell'accordo è stato dato durante una conferenza stampa congiunta nella sala stampa del Misano World Circuit 'Marco Simoncelli' alla vigilia del Gran Premio MotoGP, alla presenza di Carmelo Ezpeleta, CEO Dorna Sports, e Claudio Domenicali, CEO Ducati Motor Holding.
    "È giunto il momento per iniziare a lavorare in questo mondo - ha commentato Claudio Domenicali, CEO di Ducati Motor - anche se abbiamo iniziato a pensare alla mobilità elettrica da tempo.
    Solo recentemente però abbiamo raggiunto l'accordo con Dorna, rendendo quindi effettivo il nostro impegno. Avremo tutto il 2022 per completare lo sviluppo della MotoE da portare in pista, pensando a mezzi più leggeri, che in questo momento è la sfida più grande. Porteremo nel mondo della MotoE anche la conoscenza accumulata in MotoGP".
    L'accordo siglato con Dorna Sports, organizzatore e promotore delle più importanti competizioni internazionali a due ruote, ha durata fino al 2026 e coprirà quindi quattro edizioni della Coppa del Mondo MotoE. Si tratta di un passo storico per la casa motociclistica di Borgo Panigale che, seguendo la sua consuetudine di utilizzare le competizioni come laboratorio per tecnologie e soluzioni che poi diventano realtà per tutti i motociclisti, entra nel mondo dell'elettrico partendo dall'ambito più sportivo, quello della classe elettrica del Campionato del Mondo MotoGP.
    "Siamo molto orgogliosi - ha dichiarato Carmelo Ezpeleta, CEO Dorna Sports - di annunciare che Ducati sarà il nuovo costruttore unico per la FIM Enel MotoE World Cup. Con la loro incredibile storia nel mondo delle corse, è un vero onore accogliere questo impegno da uno dei produttori più noti del paddock e affrontare questa nuova sfida insieme".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie