Alis e LoJack: al via l'era digitale della logistica

La digitalizzazione della logistica e dei trasporti accelera

Redazione ANSA ROMA

ALIS e LoJack Italia uniscono le forze per accelerare il processo di digitalizzazione nei settori della logistica e dei trasporti. L'Associazione Logistica dell'Intermodalità Sostenibile ha dato il benvenuto nel consiglio direttivo a LoJack, società del Gruppo CalAmp attiva nello sviluppo di soluzioni telematiche. ALIS, che rappresenta oggi 2.000 realtà ed imprese associate e 220.000 lavoratori per un fatturato aggregato di 52 miliardi di euro, è la realtà associativa di riferimento dell'intera filiera logistica, con l'obiettivo principale di promuovere lo sviluppo dell'intermodalità, del trasporto sostenibile, della digitalizzazione, dell'internazionalizzazione e della formazione giovanile e professionale. LoJack è in grado di offrire soluzioni che consentono di monitorare, tracciare e proteggere risorse ed asset vitali, permettendo anche alla filiera dei trasporti e della logistica di migliorare l'efficienza, la sicurezza e la trasparenza dei processi. Un esempio è l'applicazione Supply Chain Visibility, recentemente lanciata sul mercato nazionale, che consente una rilevazione dettagliata delle spedizioni, della posizione e delle condizioni del carico lungo tutto il tragitto. Su terra, su rotaia, in aereo o in mare, fino alla destinazione finale. "Utilizzare le nuove tecnologie per accrescere i livelli di innovazione e digitalizzazione dell'intera catena logistica e della società in cui viviamo e lavoriamo, così come per rendere più sicuri, rapidi, efficienti e trasparenti i servizi offerti è un grande obiettivo che condividiamo pienamente con LoJack Italia." Ha dichiarato Guido Grimaldi, Presidente di ALIS, che aggiunge: "Per noi è davvero un grande piacere ed orgoglio dare il benvenuto in ALIS a questa realtà leader nelle soluzioni telematiche e siamo certi di poter avviare un percorso congiunto che ci permetterà di contribuire sempre più alla transizione digitale del nostro settore, ma anche alla semplificazione ed ottimizzazione dei processi".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie