McLaren 765LT Spider, la supercar 'estrema' si scopre

Performance derivate dalla coupé e solo 765 esemplari

Redazione ANSA MILANO

Performance da supercar ma questa volta è 'scoperta'. La McLaren 765LT si ripresenta infatti anche in versione Spider. Dopo l'arrivo delle 765LT coupé presentata l'anno scorso, la nuova Spider è la supercar cabriolet più potente a firma Mclaren ed è stata pensata per per portare l'esperienza di guida ai massimi livelli. La 765LT Spider rispecchia tutte le caratteristiche del coupé in termini di prestazioni e soddisfa anche la richiesta di esclusività con 765 auto disponibili a livello globale per essere ordinate.

 

 


    Il DNA aerodinamico della coupé è stato rispettato senza tanti compromessi strutturali e solo un minimo aumento di peso pati a 49 kg che dipendono principalmente dall'hard top retrattile e dal meccanismo di funzionamento. L'hard top retrattile in fibra di carbonio monopezzo, azionato elettricamente, consente di scoprire l'auto in soli 11 secondi e funziona a velocità fino a 50 km/h. Costante, anche per la cabrio, la determinazione degli ingegneri Mclaren a perseguire la filosofia dell'azienda di leggerezza di tutte le componenti.
    La versione Spider condivide molte delle caratteristiche strutturali con la coupé, a cominciare dal parabrezza. Tale è la resistenza e la rigidità della struttura che nessun rinforzo supplementare è stato richiesto e nella parte posteriore dell'auto, i supporti strutturali in fibra di carbonio sono completamente legati al telaio per fornire una protezione antiribaltamento.
    Il design del tetto convertibile gioca un ruolo fondamentale nella struttura dell'auto, con un telaio in fibra di carbonio all'interno del pannello hard top retrattile, che va a creare un guscio in fibra di carbonio quando la 765LT si scopre. Migliora anche il senso dello spazio all'interno e ingresso e uscita dall'abitacolo sono facilitati. Come ogni LT, la nuova Spider è progettata per eccellere in pista, oltre che per essere coinvolgente da guidare su strada.
    Con lo stesso pacchetto aerodinamico altamente evoluto come della coupé, anche se con la taratura dell'ala posteriore attiva rivisto, la Spider segue l'aerodinamica della coupé, pensata per le prestazioni sotto ogni aspetto, assicurate dal motore V8 biturbo da 4.0 litri. Il tempo registrato per portare l'auto da 0 a 100km/h è di 2,8 secondi. Il prezzo della nuova arrivata in casa McLaren è di 310500 sterline e la disponibilità è limitata a soli 765 esemplari.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie