Dreambot, al via la seconda stagione con Bruno Siciliano

Cinque nuove puntate del podcast dedicato al mondo dei robot

Redazione ANSA

Torna Dreambot, il podcast italiano dedicato al mondo della robotica. Protagonista della prima puntata di questa seconda stagione è Bruno Siciliano, docente di Automatica all’Università di Napoli Federico II e coordinatore del PRISMA Lab.

“Ad oggi non abbiamo ancora una vera e propria robotica di consumo, ossia robot intesi come oggetti facilmente accessibili e disponibili sul mercato, forse per questioni di scarsa semplicità d’uso”, ha detto Siciliano, coautore di uno dei manuali di robotica più usati al mondo ed ex presidente della IEEE Robotics & Automation Society.
“Nonostante smartphone o automobili siano strumenti piuttosto complessi – ha proseguito – non abbiamo bisogno di fare corsi di formazione o studiare manuali d’uso. Credo che prima di poter vedere una vera ‘antropizzazione’ dei robot sarà necessario semplificarne molti aspetti, renderli in qualche modo plug&play”.

La seconda stagione di Dreambot prosegue il racconto iniziato mesi fa con Antonio Bicchi e che ha poi visto anche la partecipazione di Cecilia Laschi, Simone Scardapane, Riccardo Oldani e Antonio Frisoli su alcuni dei filoni di ricerca più interessanti e sulle relazioni sempre più frequenti tra uomo e macchina.
“Dreambot – osservano gli autori del podcast e fondatori di DiScienza – vuole raccontare la robotica attraverso la voce dei suoi protagonisti. Pochi sanno in questo settore l’Italia rappresenta un’eccellenza di livello mondiale, abbiamo decine di centri di ricerca di altissimo livello e centinai ricercatrici e ricercatori che ogni giorno lavorano per trasformare il sogno della robotica in realtà”.

Ogni settimana sul canale Ansa Scienza e Tecnica appuntamento con un nuovo episodio. Ospiti della nuova stagione sono Bruno Siciliano, Barbara Mazzolai, Gianfranco Visentin, Elena Parodi, Luisa Zecca e Vincenzo Lippiello.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA